India, 1993-1994

Serie di fotografie di tutte le camere d’albergo in cui hanno dormito Ottonella e Nicola durante il loro primo viaggio in India, scattate alla mattina prima di lasciare la stanza.

Le immagini sono state esposte per la prima volta nella vetrina di un hotel nel centro di Mendrisio (CH), sotto all’ insegna al neon dell’albergo: ROOMS-CHAMBRES-ZIMMER. Gli scatti erano accompagnati dal seguente testo tratto da Bambini nel tempo di Ian McEwan:

Da una fessura nelle tende entrava una luce azzurra roteante che disegnava ombre mulinanti sul muro. Tom si sedette e la fissò sbattendo gli occhi. Julie si chinò a baciarlo – ecco qua – disse- ci siamo fatti una bella dormita.

Questa serie è stata in seguito proiettata nell’ambito della performance Harbours all’interno di uno dei containers de l’Art de Triomphe, opera di arte pubblica realizzata in collaborazione con FA+ a Stoccolma

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza01

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza02

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza03

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza04

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza05

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza06

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza07

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza08

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza09

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza11

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza12

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza13

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza14

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza15

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza18

mocellinpellegrini-viaggio-in-una-stanza19